Questa sera ho deciso di creare un BOOK TAG!

the-sparks-between-us-will

L’ho voluto chiamare L’arte di leggere.

La lettura per me è un arte, una passione, un qualcosa a cui si dedica il proprio tempo, con il quale si viaggia, si ama, si provono emozioni. La lettura è un bene, un qualcosa da tutelare, che può appartenere a tutti, a chiunque lo voglia.

La lettura non ha limiti ne confini, non ha un bene o un male. E’ fuoco. Arde in chi lascia entrare dentro di se questa passione, in chi l’accoglie e non si stanca mai.

La lettura è un’arte perchè si dona sempre a chiunque senza chiedere nulla in cambio. E quelle cose, quelle persone, che donano tutto di se senza chiedere nulla in cambio, per me non possono che non essere ARTE.

Vi vado ad elencare delle semplici “regole”:

  • Potete scegliere a quale domanda rispondere, non ci sarà nessun “obbligo” di svolgimento. Ovviamente, potrete anche rispondere a tutte. 🙂
  • Nominare il creatore (in questo caso me).
  • Taggare almeno 3 blog.
  • Può partecipare anche chi non viene taggato ovviamente. 😉

 

QUESTIONS:

  1. Per un motivo, per il quale, non vi è dato sapere, potrete scegliere 3 libri dalla vostra library. Quale scegliete e perchè?
  2. Avete dinanzi a voi 4 persone, ogni una di esse, vi dirà le proprie caratteristiche caratteriali ed abitudini. Quale libro/i consigliereste ad ognuno di essi?

-RAGAZZO/A: 15 anni- pieno/a di fantasia-sempre con il sorriso sulle labbra- ama andare in giro e scoprire posti nuovi- temerario/a.

-UOMO: gran lavoratore- ama la storia- serio e profondo.

-DONNA: amorevole- piena di passione- sognatrice-forte ed indipendente.

-RAGAZZO/A: 20 anni- più maturo/a della sua età- pieno di fantasia e passione-gli/le piace scrivere- gran lettore/lettrice.

3. Descrivi, racconta la tua routine da lettore. ( Come scegli un libro, cosa mangi o bevi, come e dove leggi ecc). Potete raccontarlo sotto forma di storia o pensiero, commento. Come volete.

RISPONDO

Per un motivo, per il quale, non vi è dato sapere, potrete scegliere 3 libri dalla vostra library. Quale scegliete e perchè?

CHE TU SIA PER ME IL COLTELLO: Mi rispecchia interamente. Il modo di vedere il mondo, di vivere o no l’amore, il modo in cui lo scrittore fa percepire le emozioni. Quando leggevo quel libro, era come se stessi leggendo dentro di me.

NON ORA, NON QUI: Rischio di essere ripetitiva, ma Erri de Luca, come sempre, riesce a farmi leggere dentro.Anche lui, in questo libro, ha espresso i miei sentimenti, il mio modo di vedere il mondo descrivendo ala perfezione l’amore per la famiglia, per il mare, per il posto in cui si è cresciuti.

HARRY POTTER: La saga in se mi ha insegnato i valori che custodisco con fierezza. Ricordo la voglia di essere coraggiosa proprio come Harry, essere saggia e brava come Hermione, e il voler essere fiera prorpio come Ron!

  1. Avete dinanzi a voi 4 persone, ogni una di esse, vi dirà le proprie caratteristiche caratteriali ed abitudini. Quale libro/i consigliereste ad ognuno di essi?

-RAGAZZO/A: 15 anni- pieno/a di fantasia-sempre con il sorriso sulle labbra- ama andare in giro e scoprire posti nuovi- temerario/a.

La vita di Pi.

-UOMO: gran lavoratore- ama la storia- serio e profondo.

Un cappello pieno di ciliegie di O. Fallaci, 1984.

-DONNA: amorevole- piena di passione- sognatrice-forte ed indipendente.

Storia di Irene, La meccanica del cuore, Io che amo solo te, Storia di una ladra di libri.

-RAGAZZO/A: 20 anni- più maturo/a della sua età- pieno di fantasia e passione-gli/le piace scrivere- gran lettore/lettrice.

Hunger Games, Guida galattica per autostoppisti, Il buio oltre la siepe.

Descrivi, racconta la tua routine da lettore. ( Come scegli un libro, cosa mangi o bevi, come e dove leggi ecc). Potete raccontarlo sotto forma di storia o pensiero, commento. Come volete.

Il momento che passa fra la fine di una lettura e l’inizio di un altra, è quello che preferisco di più. Un brivido mi corre lungo la schiena. Una nuova avventura, nuove conoscenze da fare, nuovi posti da vedere, nuove sensazioni, e non sai mai cosa ti attende. Alcuni colpi di scena possono ammazzarti, distuggerti, buttarti a terra. Come fare, allora, a compiere questa scelta? 

Io guardo i miei libri e li scorro con gli occhi. Incrocio i nostri sguardi, con un titolo, poi con un altro. Loro di rimando, mi provocano una sensazioni, e in quel momento capisco chi sarà il prossimo. Tutto dipende dal mio stato d’animo, da ciò di cui ho bisogno. Già, perchè i libri sono questo, una cura, un sollievo. Ti donano quello di cui hai bisogno. Ti regalano qualcosa.

Allora prendo lui dallo scaffale, lo poggio sul letto. Mi dirigo in cucina e con fare rilassato entro nella mia fase “Preparazione”. Metto del’acqua in una tazza, la riscalto, ci butto dentro uno o due cucchiani di zucchero. Poi una goccia di latte. Giù la bustina di te, e la scechero. Subito l’odore di limone mi travolge, il calore che si irradia dalle dita, che toccano la tazza, si si espande in tutto il braccio, le spalle, la schiena.

Prendo la tazza, chiudo la porta alle mie spalle. Mi metto sul letto e poggio la schiena sul cuscino. Mi muovo un po, ondeggio finchè non trovo una posizione comoda.

Prendo il libro, guardo la copertina, lo accarezzo. Lo sfolio, ne sento l’odore.

Giro la prima pagina, poi la seconda. Leggo la dedica ( se c’è). Sorrido e sono pronta.

Sorseggio il thè ed inizio a viaggiare.

 

Io, personalmente, non vedo l’ora di leggere le vostre risposte, le vostre decisioni, i motivi che ci sono dietro e tutto ciò che vi può riguadare, perchè non credo ci sia modo migliore per conoscere un lettore, se non quello di scoprire le sue abitudini ecc, e soprattutto perchè questa è una community e per me è sempre bello conoscervi tutti :* :*:*

Adesso, qui inviterò quei blogger che conosco e che adesso sono entrati a far parte della mia quotidianità, e che sto imparando a conoscere giorno dopo giorno! :*

Se se incerta, lasciala aperta..la mente!

leggererecensire

il mio mondo inventato

See what I see

la libreria di gabri

La libreria di J.

Paper Rhapsody

*Book Addicted*

Ordine e Caos

Canti delle Balene

Libri, viaggi e The

Fall in “Books”

il blog di una scrittrice adolescente

La finestra di Hopper

thebookcaseofmymind

the shelter of books

Per adesso mi fermo qui, non so chi ho dimenticato, ma come detto sopra, siete tutti taggati :*

 

 

Annunci