Viaggi libreschi

Oggi voglio parlare di viaggi! Per un sognatore, il viaggio è una parte fondamentale della propria vita.

Io personalmente, se potessi, vorrei visitare molti luoghi, forse tutto il mondo, per scoprire, imparare e sentirmi realizzata.

Fanculo alle leggi, alle protezioni e bla bla bla. Viversi il momento!!

Giappone, Australia, Francia, Inghilterra, Africa e chi più ne ha più ne metta.

Però, non sono nata con un patrimonio economico come dote, perciò mi sono accontentata di vedere qualche posticino qui in Italia. ( E di posti belli, mozzafiato, ne abiamo a bizzeffe anche noi!)

Quindi, mi sono attrezzata diversamente. Vi spiego. Ogni volta che inizio una nuova avvenura letteraria, preparo il mio bagaglio invisibile e visito posti! 🙂

Ho amato molto visitare il Giappone con “Memorie di una Geisha”, o scalare le montagne con Erri de Luca in “il conrario di uno”.

Ho passato le giornate e le notti a Poligano a mare ( che ho visitato per davvero **) con “Io che amo solo te”.

Ho fatto un giro a Londra con Sherlock. In germania con Liesel.

Ho avuto però anche, la gioia di esplorare mondi che sono nascosti ai non lettori.

Hogwarts per esempio, Diagon Alley, oppure Panem, insomma, ho visto un po di cose, lo ammetto !;) Per questo non mi sento sprovvista e spaesata quando si parla di viaggi. Se c’è una discussione io annuiscoe e dico ” Oh si, anche a Londra ce ne è uno” , e la gente mi chiede ” ci sei stata?”, ed io rispondo ” ma certo!”. *w*

Voi cosa dite? 😀 Dove siete andati? Quali posti avete visitato e quale vi ha colpito aggiormente? 😀

Annunci

21 pensieri su “Viaggi libreschi”

    1. Beh, certamente vivere, respirare e sentire un posto è fantastico e insostituibile. Su questo non c’è dubbio. Ma non ce un libro che ti ha fatto vivere un luogo, un posto talmente tanto da poter dire ” è come se ci fossi stato “?😊

      Liked by 1 persona

      1. Sì, anche se mi rimangono più impresse le caratterizzazioni dei personaggi, più delle ambientazioni (che, spesso, ritengo addirittura troppo prolisse e dettagliate).

        Liked by 1 persona

      1. Ahahah ah ma scherzi? Certo che li conosco! Il mio vicino di casa, anni fa, faceva il dj nel loro gruppo, sentivo le cose in anteprima 🙈
        Mi riferisco agli inizi del loro successo però 🙂
        L’anno scorso hanno fatto un mega concertone da me. Nemmeno dal papa c’erano tante persone 😂😂😂
        Quindi, deduco tu li ascolti?

        Liked by 1 persona

      2. Woooooooow, li seguo da una vita come i Sud Sound System e altri. Da me in Sicilia anche il reggae spacca!
        Adoro Mama Marjas, pugliese anche lei!

        Ci dobbiamo conoscere, scrivimi il tuo indirizzo mail please….

        Liked by 1 persona

  1. Viaggiare con i libri è fantastico. Tra i luoghi che ho conosciuto con le letture e che vorrei visitare fisicamente c’è sicuramente il Giappone (dove ho vissuto lungamente mentre leggevo i miei manga e Banana Yoshimoto) e la Nuova Zelanda (dato che la Terra di Mezzo si raggiunge pare viaggiando proprio lì 😉).

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...