La moglie del Califfo di Renée Ahdieh

Ecco iniziata un’altra settimana! L’estate sta iniziando a farsi sentire e ancor di più la voglia di leggere nel primo pomeriggio o in tarda serata, mi assale e mi divora! 😀

Finalmente anch’io ho acquistato La moglie del Califfo, il libro di cui tutti parlano ed oggi anch’io dirò la mia! 😉


Trama

“Al calar del sole sul regno di Khalid, spietato califfo diciottenne del Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona.
Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola: finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.”


Da dove inizio? In realtà quando un libro mi è piaciuto molto non riesco quasi mai a trovare le parole  per parlarne. Io scriverei ” è perfetto”  e basterebbe così! eheheh

Effettiavamente lo è. Questo libro tanto elogiato in tutto il mondo, è davvero perfetto a mio parere. Sarà che ho scoperto un amore incondizionato per gli ambienti arabi, sarà che i personaggi sono costruiti alla perfezione, sarà che Khalid ha lo stesso carattere del mio fidanzato ( a parte uccidere le donne dopo averle sposate o uccidere uomini come se non ci fosse un domani…), ma ho amato questo libro alla follia. Perciò ripeto, da dove inizio?

Non voglio iniziare da nessuna parte.  La storia forse non è, per lo meno nel primo volume, molto contorta o complessa fino a farti uscire fuori dai gangheri, ma è tutto concentrato sui personaggi, la storia sono loro. La trama è quasi passata in secondo piano mentre leggevo ed ho amato i personaggi talmente tanto che ancora li sogno la notte!! Essi infatti sono vivi, è come dire ” , Diagon Alley è un posto inventato”, no! Diagon Alley esiste quanto esistono Khalid e Shahrzad!!

Mentre leggevo era come se li avessi nella mia stanza a compiere ogni movimento descritto. Li sentivo, vivi nella mia testa, nel mio animo che è stato scosso talmente tanto che in alcune scene ho perfino pianto.

Non smetterò mai di ringrazire l’autrice per aver partorito un libro così bello, dei personaggi così veri e per avermi stravolto l’animo! ( Sto per piangere di nuovo…)

Ora non mi resta che leggere anche il secondo volume! 😀

Chi di voi ha letto questo libro? Cosa ne pensate?

Link per acquistarlo su Amazon:

La moglie del califfo (eNewton Narrativa)

Annunci

2 pensieri su “La moglie del Califfo di Renée Ahdieh”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...