La rosa del Califfo di Renée Ahdieh

Buon primo Agosto amici lettori! Come state? Da me in Puglia il caldo è asfissiante e le temperature si alevano giorno dopo giorno!!!

Ma nonostante questo, non mi sono fermata nelle letture! 😀 Quest’oggi voglio recensirvi La rosa del Califfo, sequel di La moglie del Califfo di Renée Ahdieh!


Shahrzad è stata la moglie del califfo del Khorasan. Era giunta nella sua dimora con lo scopo di vendicare la morte di altre fanciulle andate in sposa a lui. Poi il suo piano è saltato, Khalid non è infatti il mostro che tutti credono. È un uomo tormentato dai sensi di colpa, vittima di una potente maledizione. Ora che è tornata dalla sua famiglia, Shahrzad dovrebbe essere felice, ma quando scopre che Tariq, suo amore d’infanzia, è alla guida di un esercito e sta per muovere guerra al califfo, la ragazza capisce che deve intervenire se vuol salvare ciò che ama. Per tentare di evitare una sciagura, spezzare quella maledizione, ricongiungersi a un uomo di cui ora scopre di essersi innamorata, Shahrzad farà appello ai suoi poteri magici, a lungo rimasti sopiti dentro di lei…


Se avete letto la mia recensione del primo volume di questa splendida duologia, saprete già che l’ho letteralmente amato, tanto da non sapermi esprimere in altro modo se non  con “è perfetto”! Ho iniziato quindi la letture del secondo volume con tanta gioia e altissime aspettative, che purtroppo non mi hanno soddisfatto del tutto.

Chiunque avesse letto la saga, mi aveva incitato a leggerne il seguito assicurandomi che non me ne sarei assolutamente pentita. In tutte le recensioni lette ho solo sentito parlar bene di questo sequel definendolo nettamente superiore al primo volume.

Effettivamente lo è per certi versi. Mi spiego meglio. Ho apprezzato tantissimo la linearità dei personaggi, che come nel libro precedente si sono evoluti in modo naturale senza forzature ed hanno mantenuto questa linea per tutta la saga.

A mantenere vivo l’interesse della trama, sono tutti gli avvenimenti che accadono, che non permettono di definire questo libro statico!  😀 Le multitudini di azioni  compiute da ogni personaggio sono reali, vive, perfette insomma!

Quindi, vi starete chiedendo, cosa non mi ha soddisfatto!? Ebbene, le azioni, se pur vere e reali, sono estramamente prevedibili. Questo dettaglio mi ha lasciato l’amaro in bocca non facendomi sorprendere e meravigliare in nessuna pagina. Con questo non voglio assolutamente dire che questa lettura non mi sia piaciuta, anzi, ma resta il mio preferito La moglie del Califfo.

Un’altro dettaglio che non ho apprezzato  è stato il finale. Sarà che non apprezzo i “The end” anch’essi scontati in nessuna lettura, ma non mi ha fatto particolarmente impazzire, insomma, questo libro non  è stato un pugno nello stomaco per me!

Nonostante questo consiglio caldamente questa saga perchè è una delle più belle che io abbia mai letto!

E poi, mi sono innamorata di Khalid! ❤

E voi? Avete letto questa duologia, cosa ne pensate? Fatemi sapere 😉


 Qui il link per acquistare La rosa del califfo!

Annunci

4 pensieri su “La rosa del Califfo di Renée Ahdieh”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...